La persona che amo, tornerà?

I tarocchi dell’amore ritorno della persona amata vengono consultati – dal vivo o al telefono – da chi è stato lasciato dal proprio partner ma, nonostante ciò, non si rassegna all’abbandono e continua a sperare in un ritorno. Vale la pena, pertanto, di conoscere i significati delle carte, fermo restando che un responso affidabile e sincero può provenire unicamente da un cartomante esperto. Nel caso in cui si usino le carte napoletane, il nove di coppe è il segnale di un successo in amore, una vittoria che è appena stata raccolta, magari come segno di riconoscimento per l’abnegazione e per i sacrifici che sono stati compiuti. In pratica, vuol dire che il ritorno ha qualche possibilità di concretizzarsi, con un’intesa sentimentale che può migliorare anche perché le difficoltà incontrate sono destinate ad appianarsi.

Perciò è meglio cogliere le occasioni al volo, magari sotto forma di un viaggio in compagnia dell’ex partner in vista di una auspicabile riconciliazione. Un week-end insieme è il modo migliore per chiarirsi e per recuperare la serenità di un tempo. Ovviamente, non sempre i tarocchi dell’amore ritorno della persona amata offrono verità piacevoli: a volte ciò che prevedono è ben poco gradevole, ma anche in questi casi è bene prendere atto del responso, eventualmente agendo in modo da cambiare un destino che sembra già scritto ma che comunque può essere modificato.

Per fare un altro esempio, ecco il due di coppe, che preannuncia un amore destinato a essere vissuto più avanti. La carta segnala che l’amore che si sta vivendo è ancora intenso, nonostante il partner abbia fatto perdere le proprie tracce. I litigi che ci sono stati in passato, comunque, possono essere ricomposti: tornare alla serenità non è complicato (a meno che il due di coppe non sia seguito da un tre di spade o da un tre di bastoni rovesciato, segnali funesti).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *